Due schizzi per le Grazie (verso)

Ente Possessore: 
Bassano del Grappa, Museo-Biblioteca-Archivio
Autore: 
Antonio Canova

La genesi e l’esecuzione del marmo per Joséphine si protrasse fino al 1813, ben documentata dalle missive, da una serie di disegni divisi tra Bassano, il Museo Correr (due appartenuti a Bartolomeo Gamba, bassanese) e da due modellini in terracotta: uno eseguito nel 1812 – identico al disegno bassanese esposto come rivela la posizione di spalle di una delle Grazie –, appartenuto all’abate Missirini, nel 2003 acquistato dal Museo Civico di Bassano, l’altro ora nelle collezioni del Musée des Beaux-Arts di Lyon, compiuto in casa Tambroni nell’estate del 1812 e donato a Juliette Récamier nel 1813.

Tipologia opera: 
Disegno
Tecnica: 
Matita su carta bianca