Nudo stante di schiena con un braccio proteso e schizzi di nudo e matita

Ente Possessore: 
Bassano del Grappa, Museo-Biblioteca-Archivio
Autore: 
Antonio Canova

Ci troviamo di fronte a «l’espressione di uno studio severamente disciplinato di problemi plastici ben determinati» (Zeitler). La libera sperimentazione riservata da Canova a queste opere – che lo accostava a Fussli ed a Blake – era indirizzata verso «la programmatica ricerca di un linguaggio efficace nel rendere la tensione ideale dell’epica antica che viene narrata» (Leone).

 

Tipologia opera: 
Disegno
Tecnica: 
Inchiostro seppia e matatita su carta